Fai click sul pulsante a sinistra per aprire e chiudere il menu di navigazione

La storia della Consulta

Un pò di storia

La Consulta nasce, come organismo informale, nella primavera del 2010 in occasione della campagna per l’acqua, quando tutte le comunità evangeliche insieme si sono attivate. Da questa esperienza sono nate varie altre iniziative comuni, alcune di particolare significato nella storia dell’associazione:

2016

  • ottobre 2016 – Festa della Riforma in Piazza Martin Lutero. Le chiese evangeliche e protestanti romane hanno potuto annunciare gioiosamente e insieme il messaggio della grazia di Dio alla città capitolina. La Festa della Riforma non è stata una semplice commemorazione del passato, ma una occasione di “testimoniare la costanza della fedeltà del Signore verso i suoi figli, chiamati a essere cittadini del cielo e discepoli sulla terra”. Al centro dell’evento è stato posto il verso: “Se perseverate nella mia parola, siete veramente miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi” (Giovanni 8:31b-32).

2015

  •  In data 9 aprile i rappresentanti di 10 comunità evangeliche romane, riunite in assemblea costituente, hanno dato alla Consulta forma legale come associazione: Chiesa Avventista di Roma-Appia, Chiesa Avventista di Roma/lungotevere Michelangelo, Chiesa Battista di Centocelle, Chiesa Battista di Via del Teatro Valle, Chiesa Luterana di Roma, Chiesa Metodista di Via XX Settembre, Chiesa Metodista di Ponte S. Angelo, Chiesa Valdese di Piazza Cavour, Chiesa Valdese di Via IV Novembre, Comunità Cristiana Protestante di lingua francese di Via IV Novembre. Nel mese di giugno l’Assemblea della Consulta approva la richiesta di adesione inoltrata dalle Chiesa Battista di Trastevere.
  • Viene istituito un programma per migranti in collaborazione con lo Sportello Lavoro;
  • In autunno, una piazza a Colle Oppio viene finalmente intitolata al Riformatore tedesco Martin Lutero (nel 2010 la Consulta aveva iniziato la procedura per ottenere, dall’amministrazione capitolina, questo importante e significativo risultato)

2014

  •  La Consulta inizia l’opera di sostegno della  “Scuola d’Italiano di Ponte S. Angelo”, gestita in precedenza dalla Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia;
  • Partenza ufficiale, con il sostegno del 8xmille Valdese, del progetto “Sportello Lavoro”;

2013  

  • Avviamento del progetto “Impegnarsi per il diritto al lavoro” con il contributo delle comunità/mebro della Consulta (ogni comunità ha provveduto al sostegno economico del progetto in proporzione alle proprie dimensioni;
  • Presentazione all’OPM valdese e metodista del progetto “Impegnarsi per il diritto al lavoro – sensibilizzazione sul precariato giovanile”: progetto approvato nel 2014. Per gli anni successivi il progetto è stato aggiornato e ripresentato, con esito positivo, all’OPM valdese e metodista;

2011 – 2012

  • Culti di apertura della settimana di preghiera per l’unità dei cristiani promossi dalle chiese evangeliche (la Consulta ha voluto, come associazione presente nel territorio romano, riappropriarsi di questa iniziativa nata in ambiente evangelico);
  • Progetto di accoglienza per alcuni profughi provenienti dal Nord Africa;
  • Collaborazioni per far incontrare tra di loro i ragazzi evangelici “romani”;
  • Vengono mossi i primi passi verso un progetto per l’orientamento nel mercato del lavoro (promozione della “ricerca attiva di lavoro” per disoccupati, precari e inoccupati)
  • Viene realizzato un fitto scambio di informazioni sulle varie iniziative delle comunità (anche per promuovere occasioni di sostegno reciproco);

2011

  • Quinto centenario della visita di Martin Lutero a Roma: si è tenuto un convegno presso il Campidoglio e, in occasione della Festa della Riforma, un culto trasmesso dalla rubrica televisiva “Protestantesimo” (in Eurovisione);
  • Testimonianze in tutte le comunità a favore dei rifugiati e migranti;